Ancora su Google Sketchup

Proseguiamo con un altro articolo sull’utilizzo di Google Sketchup.

Immagine1
Nelle pagine precedenti abbiamo visto come possiamo iniziare ad utilizzare alcuni utili strumenti di Google Sketchup per dare una forma tridimensionale alle nostre idee.
Una volta ottenuto il modello tridimensionale del nostro oggetto e dando per scontato che siamo felici possessori di una stampante 3d il passo successivo è sicuramente quello di vederlo realizzato. Google Sketchup, nativamente, non produce files compatibili con gli slicers ma files con estensione skp. Esistono però vari plugin, disponibili gratuitamente nel web, che permettono di esportare ed importare i files dei nostri progetti in formato stl. Dopo aver scaricato il o i plugin copiamoli nella directory “Plugin” dell’istallazione di Google Sketchup (es. C:\Program Files\Google\Google Sketchup\Plugins\…). Riavviamo l’applicazione e a seconda di quale Plugin avremo installato troveremo la possibilità di esportare in formato stl il nostro progetto o sotto il menù “file” o sotto il menù “strumenti”. Normalmente i plugin per esportare in stl offrono alcune scelte riguardo l’unità di misura e la modalità di esportazione del file, nel nostro caso scegliamo “millimetri” e lasciamo “Binary” come STL Type.
google sketchup
Il file ottenuto rappresenta il nostro oggetto ed è pronto per essere dato in pasto allo slicer. Può capitare che durante la fase di slicing, il software ci avvisi di un problema del tipo “l’oggetto non è manifold”; questo messaggio ci dice praticamente che le facce del nostro solido non sono chiuse e dobbiamo ricorrere ad un altro software per individuare e correggere il problema. Uno di questi è “netfabb” disponibile sia in versione gratuita (basic) che direttamente online. Personalmente mi trovo bene con la versione disponibile online, dove basta effettuare l’upload del nostro file per ottenere gratuitamente e velocemente la versione dello stesso corretta e pronta per essere stampata.
E se invece dovessimo importare in Google Sketchup un file stl per poterlo modificare a nostro piacimento? Dal Menù file potremo importare il nostro stl selezionando l’opzione “Stereolithography File Importer (*.stl)” dalla finestra di dialogo relativa appunto alla funzione di importazione dei file.
google sketchup

se vuoi saperne di più o se hai bisogno di aiuto   info@3deasy.it

Un pensiero su “Ancora su Google Sketchup”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *