Archivi categoria: tutorial

primo layer, cosa fare per averlo perfetto

Qualche consiglio per ottenere un primo layer perfetto
primo layer

Ottenere un primo layer perfetto ha molteplici aspetti positivi, primo tra tutti l’adesione del pezzo al bed.

Non di importanza minore l’aspetto fisico, a volte il primo layer del pezzo è anche quello esposto alla vista dell’utente.

Ovviamente per ottenere un primo layer perfetto diamo per scontato che la nostra stampante 3d sia calibrata dal punto di vista meccanico e cioè perfettamente montata.

Continua la lettura di primo layer, cosa fare per averlo perfetto

SHELL e RIVOLUZIONE di FUSION 360

VEDIAMO LE FUNZIONI DI SHELL E RIVOLUZIONE CON FUSION 360

La funzione SHELL di fusion 360 permette di svuotare un solido e consente di impostare lo spessore delle pareti che lo formano.

La funzione RIVOLUZIONE ci consente di creare un solido partendo da una faccia precedentemente disegnata attorno ad un asse.

A cosa servono?

Ad esempio a creare un tubo di raccordo ma le loro applicazioni sono facilmente intuibili pensando a tutti quegli oggetti che comunemente abbiamo in casa e che presentano una parte vuota, vasi, contenitori, scatole etc etc.

Continua la lettura di SHELL e RIVOLUZIONE di FUSION 360

rifinire le stampe 3d

3D FINISH FINALMENTE UN PRODOTTO PER RIFINIRE LE STAMPE 3D
rifinire le stampe 3d
3D FINISH

Oggi voglio consigliarvi un articolo che non deve mancare nei nostri cassetti per rifinire le stampe 3d, 3d finish.


Ho ricevuto un campione di questo prodotto direttamente dalla RESIN PRO da provare per verificarne l’effettiva validità e le facilità di utilizzo.

Si tratta di una resina bicomponente specifica per rifinire le stampe 3d, facile da usare e che garantisce un risultato dal mio punto di vista eccezionale.

Continua la lettura di rifinire le stampe 3d

fusion 360 -3

ancora su fusion 360, vediamo un altro strumento

Con l’articolo precedente su fusion 360 di Autodesk siamo arrivati ad avere un modello 3d partendo da un disegno bidimensionale con pochi click del mouse utilizzando gli strumenti messi a disposizione dal software.

In verità il modello ottenuto è un pò bruttino a vedersi, mancano molti particolari e si presenta piuttosto spigoloso.

Vediamo in che modo abbellirlo aggiungendo particolari e migliorandone l’estetica generale.

Continua la lettura di fusion 360 -3

FUSION 360 -2

Prima di proseguire con la lettura di questo articolo su FUSION 360 è bene che tu legga quest’altro articolo dove spiego i singoli strumenti che utilizzerò per creare il modello 3d partendo dal disegno bidimensionale.

Ho usato la versione di prova di FUSION 360 scaricabile qui con la lingua impostata ad italiano e l’unità di misura in mm.

Elenco di seguito brevemente le funzioni ed i tasti di scelta rapida da tastiera che facilitano molto la selezione dei vari strumenti.

Continua la lettura di FUSION 360 -2

FUSION 360

fusion 360

FUSION 360

Ho deciso di fare degli articoli su FUSION 360, un software per la progettazione e modellazione 3d particolarmente avanzato, ricco di features e strumenti che ci possono facilitare il lavoro durante la creazione di un modello 3d.

Non saranno lezioni o guide al suo utilizzo ma più una serie di dimostrazioni su come, utilizzando solo alcuni dei tanti strumenti messi a disposizione dal software, si può arrivare in breve a realizzare oggetti complessi e rifiniti da stampare in 3d.

Vedremo l’utilizzo dei principali strumenti e metodi di lavoro e alcune loro caratteristiche per scendere un pò più nel dettaglio delle possibili personalizzazioni.

Continua la lettura di FUSION 360